Portale SIVA sulle tecnologie per la disabilità e l'autonomia Portale SIVA sulle tecnologie per la disabilità e l'autonomia Fondazione Don Carlo Gnocchi Onlus

Qualità dell'Assistenza Protesica

Scheda n°: 443
Data ultima modifica: dicembre 2013
Tipo di documento: Documenti non pubblicati
Autore: AA.VV.
Dati editoriali: Atti della Giornata di Studio della Sezione SIMFER Ortesi Ausili Protesi Informatica Teleriabilitazione (Milano 12.12.2013)
Anno di pubblicazione: 2013
Abstract:
La Giornata di Lavoro, organizzata congiuntamente dalla Società Italiana di Medicina Fisica e Riabilitazione (Sezione 24 ‘Ortesi Protesi Ausili Informatica Teleriabilitazione) e dall’IRCCS Fondazione Don Carlo Gnocchi, ha analizzato le principali problematiche odierne in tema di assistenza protesica, al fine di individuare delle piste di lavoro che possano contribuire al miglioramento della sua qualità e efficienza, nell’attuale contesto di pressione per il contenimento della spesa pubblica. La giornata ha visto oltre ottanta partecipanti, principalmente medici fisiatri ma anche fisioterapisti, terapisti occupazionali ed altri professionisti coinvolti nell’assistenza protesica. I lavori si sono articolati in quattro sessioni. La prima sessione è stata dedicata ai problemi tuttora aperti nel percorso valutazione – prescrizione - fornitura degli ausili. La seconda, all’analisi dell’efficacia e all’efficienza dell’assistenza protesica. La terza, alla conoscenza dei nuovi strumenti messi a disposizione dai portali Internet SIVA ed EASTIN per la valutazione e la prescrizione degli ausili. La quarta sessione è stata infine dedicata ad un’ampia discussione nella quale sono emerse, oltre alle note criticità legate all’inadeguatezza dell’ormai obsoleto Nomenclatore Tariffario e alla mancanza di un auspicato Repertorio degli ausili di serie, una serie di piste di lavoro sulle quali la SIMFER potrà dare un valido contributo. Esse sono: la necessità di formare gli operatori della riabilitazione ad un approccio collaborativo con l’utente, al fine di maturare una scelta dell’ausilio appropriata e condivisa; la necessità di mettere in atto procedure di follow-up a distanza degli ausili forniti; la necessità di fare chiarezza sul concetto di riconducibilità, mettendo fine alla ridda di interpretazioni contrastanti; la diffusione di buone prassi in tema di collaudo e riciclo; l’importanza di mettere a sistema i Centri Ausili come strutture specialistiche di riferimento a livello regionale per le casistiche più complesse che impegnano competenze tecniche interdisciplinari e adeguate dotazioni strumentali. Il programma dettagliato della giornata e le slides dei relatori sono liberamente scaricabili.
Logo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (2003) e del Ministero della Salute (2007) Logo EASTIN Valid XHTML 1.1 Valid CSS 2.1 Level Double-A conformance, W3C WAI Web Content Accessibility Guidelines 2.0
Informazioni aggiornate al 22/04/2024 | Fondazione Don Carlo Gnocchi Onlus - P.IVA 12520870150 | E-mail: portale@siva.it | Note legali